NOTIZIE

FIORENZA D’ANTONIO DOMANI SU RAI3 A “PIPOL”

Data pubblicazione: 12-04-2019

FIORENZA D’ANTONIO DOMANI SU RAI3 A “PIPOL”

Tema: l’eterno problema di chi arriva “secondo”

“Nella vita mi sento uguale a chiunque altro, non ho mai creduto di essere superiore o inferiore a nessuno. A Miss Italia non sento di aver perso. Rispetto Carlotta Maggiorana, la vincitrice, e mi sento vicina a tutti gli amici del concorso. Certo, al posto degli autori del programma, valuterei con maggior attenzione la composizione della giuria tecnica che, come nel mio caso, è determinante. Come ‘tecnici’ che valutano la bellezza mi sarei aspettata un fotografo di moda, un regista, un talent scout e non nuotatore, uno chef e un cantante”: così Fiorenza D’Antonio, seconda classificata alla finale del 2018, ospite domani sabato 13 aprile del nuovo talk show “Pipol - Non è come credi” (condotto da Geppi Gucciari (Raitre, 00,25)
L’ “eterno secondo”, uno dei temi del dibattito, fa sempre discutere: pensate a Toto Cutugno, cinque volte al posto d’onore al Festival di Sanremo, a Gaetano Belloni e Raymond Poulidor nel ciclismo, a Renzo Pasolini (sempre dietro Giacomo Agostini) nelle moto, a Stirling Moss nell’automobilismo. Tutti grandi personaggi, ma il più delle volte vincitori “solo” della medaglia d’argento.
Per qualche voto, un punto, un centimetro in più o in meno, il vincitore trionfa e del secondo non ci ricorda nemmeno il nome. Oppure accade il contrario: il secondo si prende la rivincita e si assicura maggiore notorietà del “primo”. A Miss Italia in realtà la situazione è diversa perché il posto al sole è disponibile anche per chi non vince il titolo. Piccola storia:
Nel 1946 vince Rossana Martini, solo un paio di apparizioni in qualche film, ma è la seconda, Silvana Pampanini che, con decine di film, ottiene uno straordinario successo. .
Il 1947 fa eccezione perché …vinsero tutte: Lucia Bosè prima, Gianna Maria Canale seconda, Gina Lollobrigida terza, Eleonora Rossi Drago quarta. Quattro icone del cinema dei loro tempi.
“Seconde” sono state l’attrice Lyla Rocco nel ‘52, la show girl Mita Medici nel ’68 e, nel 1986, alle spalle di Roberta Capua, Helen Sanson, poi docente all’università di Cambridge. L’anno dopo, tra le prime, si classifica Maria Grazia Cucinotta, come Anna Falchi, Miss Cinema, nell’89.
Nel 1997 si replica il fenomeno del 1947: vince Claudia Trieste, ma sul podio con lei ci sono nell’ordine: Vincenza Cacace, Christiane Filangieri , Roberta Floris, Caterina Murino, Mara Carfagna, Annalisa Minetti . E poi anche Elisabetta Gregoraci e Silvia Toffanin.
Due anni dopo trionfa Manila Nazzaro davanti a Elisa Pelatti e a Caterina Balivo, poi Ilary Blasi e Ilaria Spada, mentre nel 2000, dopo Tania Zamparo, ecco Barbara Di Palma, volto della televisione, popolare inviata de “La Vita in diretta”. Carlotta Mantovan, giornalista e conduttrice tv, è la vice di Daniela Ferolla nel 2001.
Nel 2006 le prime due, Claudia Andreatti e Elisa Silvestrin, diventano annunciatrici di Raiuno e poi conduttrici di programmi della stessa rete. Dopo due anni ecco Miriam Leone davanti a Marianna Di Martino De Cecco, entrambe attrici. In seguito al secondo posto troviamo, tra le altre, Mirella Sessa, il fenomeno curvy Paola Torrente e, sette mesi fa, come detto, Fiorenza D’Antonio (ogni domenica al fianco di Mara Venier).



Contatta Miss Italia

Contatta Miss Italia

 

Italia | Roma
Phone: +39 063218484
Email: Redazione