NOTIZIE

LA STORIA DI MISS ITALIA E L’INTERVISTA A PATRIZIA MIRIGLIANI A ‘LA VITA IN DIRETTA’

Data pubblicazione: 02-11-2019

LA STORIA DI MISS ITALIA E L’INTERVISTA A PATRIZIA MIRIGLIANI A ‘LA VITA IN DIRETTA’

Prevenzione e controllo dei tumori al seno al centro del programma

Ottanta anni come un viaggio nella bellezza. La storia di una famiglia che per 60 anni conduce un concorso che si fa amare e fa discutere. Una dolcissima Patrizia che commuove, ricordando le parole del padre (“la libertà’ e l’indipendenza sono essenziali per il mondo femminile”), elogiando e ammonendo le ragazze, parlando con serenità’ esemplare della sua malattia. Tutto questo a “La Vita in diretta”, il programma che, a conclusione della settimana sulla prevenzione dei tumori al seno, ha illustrato il cammino di Miss Italia, il suo procedere con l’evoluzione del mondo femminile, tra video storici, foto magnifiche, racconti, testimonianze. In questo contesto, un vero riconoscimento della qualità, del valore, del significato di Miss Italia da parte della rete Tv che a settembre ha trasmesso la finale, la patron ha sentito il dovere di parlare di tumori. E, con delicatezza, ma con convinzione, ha fatto appello a favore della prevenzione e dei controlli indispensabili successivi agli interventi, riferendo il suo caso e quello della sorella, Rosaria, che era un studio. Sul video campeggiava la scritta “La forza di ricominciare”. “Ce la farai” le diceva suo padre, il patron, pronto a lasciare tutto, perfino il suo concorso, la sua vita, pur di starle accanto in quel periodo in cui una mamma è preoccupata più del futuro del figlio ancora piccolo che della sua malattia.
“Sei la numero uno” hanno detto a Patrizia Mirigliani, in messaggi a sorpresa, Mirka Viola, Claudia Trieste, Giulia Arena, Edelfa Masciotta e Francesca Testasecca, mentre Nadia Bengala e Manila Nazzaro sono entrate un studio per abbracciarla insieme ad Adriana Bonifacino, la professoressa esperta in Senologia.

Condividi la notizia





Contatta Miss Italia

Contatta Miss Italia

 

Italia | Roma
Phone: +39 063218484
Email: Redazione