NOTIZIE

LA SCOMPARSA DI MIMMO DEL MORO

Data pubblicazione: 22-12-2020

LA SCOMPARSA DI MIMMO DEL MORO

Il grande dolore di Miss Italia

Mimmo Del Moro, amico del concorso Miss Italia da tempo immemorabile, braccio destro di Enzo Mirigliani, come se fossero fratelli, ci ha lasciato la notte scorsa a 83 anni. Era ricoverato nell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto del Tronto, la sua città, ma anche la casa di Miss Italia per otto anni, dal 1998 al 2005. Qui si sono svolte le prefinali nazionali, eventi davvero irripetibili per la presenza ogni volta di oltre 200 miss e la perfetta organizzazione di Del Moro, affiancato dal figlio Piergiorgio e sostenuto dal sindaco Paolo Perazzoli e dall’assessore Domenico Mozzoni, nomi che non sono stati dimenticati.

È una giornata di dolore per la famiglia e per chi è vicino a Miss Italia (non pochi stamani erano in lacrime), ma anche una grande perdita per il Concorso. Mimmo era da 40 anni il responsabile di Miss Italia nelle Marche e in Abruzzo, l’appassionato animatore e punto di riferimento di questa manifestazione, prima con Enzo Mirigliani e poi con la figlia Patrizia che, esprimendo il suo cordoglio affettuoso alla famiglia, ha detto: “La collaborazione di Mimmo Del Moro con mio padre era basata sull’amicizia, la comprensione e una perfetta abilità organizzativa. Non si può pensare a Miss Italia senza Mimmo e, infatti, non ho mai messo in dubbio il suo ruolo nelle regioni che gestiva con la sua società. Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, egli si era attivato a promuovere le selezioni regionali delle miss fin dall’inizio di luglio. La sua scomparsa - ha concluso - mi addolora personalmente e professionalmente”.

Condividi la notizia





Contatta Miss Italia

Contatta Miss Italia

 

Italia | Roma
Phone:
Email: Redazione